Due Forti Track

Percorso ad anello: Voltri-Canellona-Forte Geremia-Forte Aresci-Castagna-Leitare-Biscaccia-Mele-Voltri

Itinerario 1 Voltri-Mele
Numero: 1V
Segnavie FIE: AV, doppio tondo in alcuni tratti
Lunghezza: 26km
Disl+/disl-: +828 mt; -828 mt; Guadagno 1350mt
Scala difficoltà: S2, con alcuni tratti S3
Punti di interesse naturalistico: boschi misti a prevalenza di castagni
Punti di interesse culturale: Forte Geremia; Forte Aresci; Torre Tianin; Rovine del casino di caccia in località Castagna; Villa Duchessa di Galliera.
Luoghi di appoggio: Ristorante da Mario, Ristorante Forte Geremia, Ristorante Lo scoiattolo, Ristorante da Adriana, Agriturismo Nonna Carli, Ristorante Altrimenti, Ristorante La Voglia Matta
Pernottamento: Hotel Sirenella, Hotel Fado 78
Assistenza tecnica, meccanica: Covre Arenzano, Progetto Bici Genova Multedo
Percorribilità: anello monodirezionale

altimetria itinerario 1 voltri-mele

Descrizione:
Partendo da Piazza Gaggero, sede del palazzo del Municipio VII Ponente, percorreremo Via Camozzini in direzione ovest, giunti in prossimità del capolinea degli autobus linea n°1 svolteremo a destra continuando in Via delle Fabbriche fino a raggiungere l’imbocco della strada Canellona dove svoltando nuovamente a destra inizieremo a salire faticosamente fino ad intersecare al la Provinciale del Faiallo. Svoltando a sinistra si continua a salire fino ad incontrare un cancello in ferro a bordo strada che delimita l’accesso al Forte Geremia (fortificazione costruita all’inizio del XIX secolo dal Genio Militare del Regno d’Italia).
Da qui, su sterrato inizieremo a seguire l’Alta Via dei Monti Liguri in direzione levante fino alla localita Cappelletta dove svolteremo a destra percorrendo la strada asfaltata che in discesa ci condurrà fino ad uno slargo, dove inoltrandoci nuovamente nel bosco continueremo a seguire il segnavia AV.
Poche centinaia di metri dopo si abbandonerà l’Alta Via svoltando a destra e si inizierà a salire lungo una strada sterrata, dove giunti alla sommità di una collina si imboccherà il sentiero a sinistra in discesa fino a raggiungere la strada Comunale delle Giutte, dove svolteremo a destra e percorrendola brevemente in discesa, ci condurrà ad intersecare il sentiero FIE OO che conduce al Bric Aresci. Poco prima di raggiungere le rovine della fortificazione si svolterà a sinistra lungo un sentiero a tratti impegnativo ed esposto che conduce a Torre Tianin e successivamente alla località Castagna costeggiando le rovine della casina di caccia della marchesa.
Prima che la strada risalga svolteremo a sinistra seguendo il segnavia FIE OO e scenderemo lungo il sentiero fino a raggiungere la località Biscaccia dove seguiremo in discesa l’asfalto fino a risalire lungo un vialetto privato sulla destra esuperata l’abitazione imboccheremo uno stretto sentiero sulla sinistra che condurrà ad intersecare nuovamente l’asfalto di fronte alla sede del Centro Culturale Cartiera 41, da dove seguendo l’asfalto raggiungeremo il centro abitato del Comune di Mele.
Svoltando prima a sinistra e poi a destra scenderemo ripidamente lungo una crosa che ci condurrà in Via Ferriere, successivamente imboccheremo Via Crosa Schiavetta e svoltando successivamente a sinistra percorreremo Via Molinetto di Voltri, che ci ricondurrà al punto di partenza, Piazza Gaggero a Voltri.